venerdì 19 agosto 2011

Staderini: "Sacrifici anche per il Vaticano" via l'8 per mille

Intervista. M. Staderini: "Sacrifici anche per il Vaticano" via l'8 per mille
Mauro Favale, La Repubblica, 17/08/11

"Sacrifici anche per il Vaticano Via l`8 per 1000"

ROMA - «Un`espansione della città politica che aumenta adismisura i costi del palazzo, ne diminuisce l`efficienza e ha un impatto devastante sulla città».

Sono anni che Mario Staderini, segretario dei Radicali Italiani, insiste sull`occupazione del centro storico di Roma da parte della politica. Si è dato una spiegazione?

«Tra affitti e acquisti di palazzi si sono favori- ti imprenditori amici, garantite centinaia di assunzioni clientelari tra i fornitori di servizi. Se si arriva a pagare 9000 euro al mese per un ufficio di un parlamentare, ci dev`essere qualche problema».

Dove tagliare per risparmiare un po`?

«La vera rivoluzione sarebbe abolire il finanziamento pubblico dei partiti che costa 300 milioni di euro l`anno. E poi, mettere mano ai privilegi del Vaticano. Eliminando 8 per mille e esenzioni fiscali (Ici e Ires) il bilancio dello Stato potrebbe contare su 3 miliardi di euro in più l`anno. Se non lo si vuole tagliare, almeno lo si dimezzi». (m. fv.)

Nessun commento: