sabato 4 aprile 2009

Beni spariti sacerdote sotto inchiesta

Beni spariti sacerdote sotto inchiesta
FRANCA SELVATICI
SABATO, 04 APRILE 2009 LA REPUBBLICA - Firenze

Don Sergio Pacciani, responsabile dell´Ufficio arte sacra della Curia arcivescovile di Firenze, è sotto inchiesta per alienazione di beni culturali senza autorizzazione. Un antiquario restauratore, Fabio Serotti, è indagato per ricettazione. Quando, tempo fa, i carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale si presentarono dal sacerdote con un avviso di garanzia, furono accolti con un drammatico anatema: «Siate maledetti». Giovedì, su ordine del pm Sandro Cutrignelli, i carabinieri hanno perquisito l´abitazione del sacerdote e casa e laboratorio del restauratore. Quest´ultimo è stato trovato in possesso di diversi beni scomparsi dalla Curia in piazza San Giovanni: un armonium, un cabreo (antica mappa del podere della chiesa di Santa Cristina in Salivolpe a San Casciano), una scrivania, due candelieri e le reliquie di Santa Cristina, San Giovanni Battista, della Santa Croce e dei Santi Re Magi. Le indagini erano partite con il sequestro di un divano che faceva parte degli arredi dell´Arcivescovado ed era scomparso. L´Arcivescovo Giuseppe Betori ha incaricato l´avvocato Gianluca Gambogi di depositare una nomina come persona offesa e ha disposto il censimento dei beni della Curia.

Nessun commento: