lunedì 2 giugno 2008

I gadget legati alla sfera religiosa rappresentano anche un affare milionario

Corriere della Sera 2.6.08
Sacro e profano La gamma dell'e-commerce: dal busto del Papa al calice modello Santo Graal
Quando spirito e business vanno d'accordo
I gadget legati alla sfera religiosa rappresentano anche un affare milionario
di A. Gar.

Serve un tronco di ulivo a croce con Cristo (69 euro, iva esclusa)?
Un calice modello estate in argento e oro (1950 euro)?
Una statua di Sant'Antonio con bambino in braccio, con 2 coppie di occhi di cristallo (1350 euro)?
Un'icona in legno di Giovanni Paolo II (20 euro)?
Basta riempire il carrello elettronico, fare l'ordine, pagare con carta di credito ed entro due-tre settimane riceverete tutto quel ben di Dio a casa. O in parrocchia.
Nella prateria dei siti cattolici c'è una sezione che si occupa meno di spirito, più di mercato.
Sul grande contenitore www.siticattolici.it questa parte si trova sotto il link «Universo pro chiesa», a sua volta suddiviso in vari capitoli come, «arredo liturgico », «paramenti, abiti e confezioni », «vetrate artistiche e mosaici », «vini per Sante Messe e ostie», «campane e orologi da torre », «presepi, rosari, gadget e souvenir ». Dentro, si trovano le numerose ditte del ramo.
«Articoli sacri», per fare un esempio, è un negozio elettronico che riscuote i pagamenti presso un'agenzia del Banco di Napoli a Caivano. Ha un lungo campionario di «sopra culla», angioletti e immaginette per neonati, prezzi da un euro e mezzo a sei. E poi portachiavi, porta rosari, acquasantiere, icone rotonde, vetrofanie per auto.
«Città Cattolica» assicura di spedire in ogni parte del globo, «Polo Nord e Polo Sud inclusi» e di coprire ogni prodotto con la garanzia «soddisfatti o rimborsati». Inoltre, informa: «Ci fregiamo del supporto di un Pantografo Computerizzato capace di realizzare qualsiasi intaglio o disegno su legno».
Si possono avere in 30 giorni altari in ottone fuso e marmo, un «calice cesellato a mano in oro e argento modello Graal» a 1280 euro, una coppia di angeli in adorazione (68 oppure 89 euro, a seconda dell'altezza), una statua in vetroresina di San Francesco d'Assisi, dipinta a mano, ottima per esterni e/o interni (697 euro), un mezzo busto di Giovanni XXIII in bronzo a cera persa (3950 euro).
Su questo sito si trovano anche utili avvisi da scaricare come la «Petizione al santo Padre perché venga riconosciuto a Maria Santissima il triplice titolo di Corredentrice, Mediatrice, Avvocata».
Nel listino di Holyart ci sono un turibolo in stile classico (329 euro), una Madonna in nicchia in acero naturale con ante apribili (109), sette fiamme con candele (384 euro), incenso olibano di Gedda aromatizzato al patchouli (prezzo scontato 10, 73 euro), mirra in pezzettini 8 scontata a 7,13 euro) e un rosario elettronico con cuffie (26,55 euro).
Quest'ultimo articolo «è utile per chi viaggia, per chi vuole pregare in movimento (auto, treno, aereo, ecc.) ed è consigliato per anziani o ammalati».
Il rosario è recitato da una voce femminile e da un coro che risponde. Dispone di «un pulsante per selezionare il giorno della settimana desiderato, ciascuno con i suoi misteri».
Dice Francesco Diani, che è l'animatore di siticattolici.it: «Abbiamo inserito la sezione Universo- pro-chiesa solo da un anno. Non volevamo mescolare sacro e profano, ma queste ditte danno un contributo che ci serve per l'autofinanziamento. Certo, dobbiamo stare attenti agli aspetti meno limpidi del settore».
Leggiamo un annuncio pubblicitario: «Novità: dipinto La Risurrezione. Sconto meno 30 per cento, da euro 340 a euro 238».

Nessun commento: