lunedì 19 maggio 2008

PAPA IN LIGURIA/ A GENOVA IN DIVERSE CENTINAIA AL PRIDE LAICO

PAPA IN LIGURIA/ A GENOVA IN DIVERSE CENTINAIA AL PRIDE LAICO
Critiche al cardinal Bagnasco e alla Chiesa
Genova, 17 mag. (Apcom) - Diverse centinaia di persone (300 secondo la polizia, un migliaio secondo gli organizzatori) si sono riunite oggi nel quartiere di Sampierdarena, periferia di Genova per il 'Pride laico' in concomitanza con la visita in Liguria di Benedetto XVI. Una manifestazione, come ha dichiarato uno degli animatori del corteo, "contro l'omofobia" e che ha per mascotte un cane di cartapesta bianco e nero, alto un metro e battezzato Laika, montato sul tetto di un furgone che cammina sul corpo disteso di bambolotto-cardinale.

"Un anno fa Bagnasco - è quanto ha detto uno degli organizzatori - ebbe l'ardire di paragonare la legge sui Dico alla pedofilia. Questa manifestazione vuole anche ricordare l'enorme costo che ha la Chiesa nella nostra società: 4 miliardi di euro l'anno".

Alla manifestazione aderiscono varie associazioni e alcuni partiti: si vedono bandiere di Rifondazione comunista, del Partito comunista dei lavoratori, dell'Unione Atei e Agnostici Razionalisti e di Sinistra critica.

Nessun commento: