martedì 13 maggio 2008

PEDOFILIA: EX VESCOVO COMO INDAGATO PER FAVOREGGIAMENTO

La Repubblica, 24ore, 13 maggio 2008

PEDOFILIA: EX VESCOVO COMO INDAGATO PER FAVOREGGIAMENTO

Il Vescovo Emerito di Como, Monsignor Alessandro Maggiolini e' indagato dalla Procura di Como per favoreggiamento nell'ambito dell'inchiesta che proprio ieri ha portato il vice procuratore capo Maria Vittoria Isella a chiedere 8 anni di reclusione nei confronti di Don Mauro Stefanoni, l'ex parroco di Laglio e Brienno (Como) finito a processo con l'accusa di violenze sessuali ai danni di un ragazzino disabile mentale, 14enne all'epoca dei fatti. Secondo l'ipotesi accusatoria mossa nei confronti dell'ex capo della Curia Comasca, Maggiolini nel novembre 2004 avrebbe convocato don Mauro mettendolo in guardia delle indagini in corso, dandogli cosi' la possibilita' di "mantenere un comportamento tale da sviare le indagini". Proprio durante la sua requisitoria di ieri il Pm aveva detto a chiare lettere che "questo processo e' padre di tanti altri". Per ora non e' ben chiaro a quando risalga l'iscrizione sul registro degli indagati di Monsignor Maggiolini che gia' a suo tempo emise un duro comunicato stampa a difesa di don Mauro. Si propose come testimone a difesa ma il collegio giudicante del Tribunale di Como non ritenne di includerlo nella lista testimoni.

Nessun commento: